Provincia Bolzano, oltre 170 enti nel bilancio consolidato
Varie -L’Ufficio vigilanza finanziaria ha individuato i soggetti che costituiscono con la Provincia un’unica entità economica. I loro bilanci saranno inseriti nel consolidato provinciale 2020. Si tratta di oltre 170 enti strumentali e società partecipate. I numeri dell’ultimo bilancio consolidato della holding Provincia riferito al 2018 si attestavano su quasi 86 milioni di utile d’esercizio e un attivo patrimoniale di quasi 17 miliardi di euro. Il patrimonio netto della holding provinciale ammontava a 14 miliardi di euro.
A22: a barriera Brennero Centro di controllo tir
Novità in A22. Dalla primavera 2020 sorgerà alla barriera del Brennero, il Centro di controllo per i mezzi pesanti. La stazione sarà attiva 24 ore su 24 e sarà dedicata ai mezzi in ingresso in Italia alla quale saranno indirizzati i veicoli ritenuti da verificare da un occhio elettronico posto qualche chilometro più a nord. "Quello della sicurezza - ha detto l'amministratore delegato do A22, Diego Cattoni, - è un tema che va affrontato a tutto tondo.

Leggi tutto...

Formazione specialistica, inammissibile il ricorso ANAAO
Il ricorso presentato dall’ANAAO e da alcuni medici riguardo alla stipula da parte della Provincia di Bolzano di contratti a tempo determinato di medici in formazione (specializzandi) sin dal primo anno di specializzazione con inquadramento contrattuale “Fascia B” è inammissibile. Lo ha stabilito il giudice del lavoro in quanto “non sussiste l’interesse al ricorso e la legittimazione attiva in capo ai ricorrenti”.
Uccise la moglie a coltellate, condannato a 16 anni di carcere
Robert Kerer, il brissinese di 59 anni che il 20 aprile 2018 uccise la moglie Monika Gruber, di 57 anni, con diverse coltellate alla gola, è stato condannato ieri pomeriggio, 22 ottobre, dal gup Emilio Schonsberg ad una pena di 16 anni di reclusione. L'imputato in aula si è scusato con i figli. L'uomo, che era accusato di omicidio premeditato aggravato, ha ottenuto una riduzione della pena in virtù del rito abbreviato.
RAS, inaugurati i ripetitori comuni di Scaleres e Laion
I tempi in cui Scaleres era sprovvista da copertura mobile sono finiti. Qui come a Laion, ultimati i vani d’esercizio e le torri alte fino a 42,5 metri, i primi coutilizzatori hanno già posizionato i loro apparati ricetrasmittenti ed attivato i loro servizi. Le postazioni comuni sono aperte a radio e tv, pubbliche e private, ai servizi pubblici di comunicazione e ai gestori di telefonia mobile e di banda larga, per la trasmissione dei dati il sito è stato allacciato alla rete provinciale con la fibra ottica. Ieri, 22 ottobre, la cerimonia di inaugurazione.
Contratto pubblico impiego, proseguono le trattative
Nuovo capitolo nella trattativa per il rinnovo del contratto collettivo di intercomparto del pubblico impiego., che riguarda 42.000 lavoratori. Ieri pomeriggio, 22 ottobre, la delegazione pubblica guidata dal direttore generale Alexander Steiner e dal direttore della Ripartizione personale Albrecht Matzneller ha incontrato i rappresentanti delle organizzazioni sindacali. La Provincia di Bolzano conferma di mettere a disposizione 200 milioni per il triennio 2019-2021.

Leggi tutto...

Spesa ospedaliera, la Giunta ricorre alla Corte Costituzionale
Palazzo Widmann resisterà davanti alla Corte Costituzionale al ricorso proposto dal Governo avverso alla propria legge di assestamento del bilancio di previsione provinciale del 30 luglio scorso per l’anno finanziario 2019 e per il triennio 2019-21. Al centro della questione vi è l’articolo 9, comma 1, della legge, riguardante la partecipazione alla spesa ospedaliera ai sensi del quale la Giunta provinciale può emanare provvedimenti per limitare gli accessi inappropriati ai servizi di pronto soccorso negli ospedali.

Leggi tutto...

Serie di furti con scasso a Lana.
Due persone mascherate hanno preso di mira le casse automatiche di tre parcheggi. In un caso sono stati ripresi dalla telecamera di sicurezza. I filmati mostrano i malviventi intenti a scardinare la colonna della cassa e di come uno di loro impugni la pistola. Magro il bottino, qualche centinaia di euro, ma danni ingenti che ammontano a migliaia di euro. Le indagini sono in corso.
Trasporto merci lungo l'asse del Brennero: finanziamenti per 6 milioni
La Giunta provinciale di Bolzano ha deciso di continuare ad incentivare il trasporto merci su rotaia, stanziando complessivamente 6 milioni per il biennio 2020/2021. “L'intento primario è ridurre l’inquinamento per quanti vivono lungo l’asse del Brennero, tra l’Alta val d’Isarco e la Bassa tesina ma l'obiettivo ad ampio raggio è di arrivare a un management del traffico sul corridoio del Brennero con misure coordinate assieme alla Baviera, al Tirolo, e al Trentino in modo da trasferire il volume di traffico maggiore possibile dalla gomma alla rotaia e implementare la mobilità alternativa. Il provvedimento dovrà ora essere sottoposto al via libera dell’Unione europea, ma nel frattempo le imprese potranno comunque presentare le loro domande.
Niente olio sul Garda, il Consorzio: "Colpa dei cambiamenti climatici, chiediamo lo stato di calamità"
Annata disastrosa per le olive su tutto il Lago di Garda: gli agricoltori hanno richiesto lo stato di calamità. Una nota del Consorzio di Tutela dell'Olio del Garda DOP parla di un calo di prozuione tra il 90% ed il 95%, praticamente un'intera annata andata a vuoto.
"Le cause dell’annata negativa sono da ricercare nei cambiamenti climatici in atto. Il freddo di maggio e il caldo intenso di giugno, seguiti da venti forti e grandine, non hanno lasciato scampo agli oliveti, che quest’anno hanno prodotto pochi frutti" spiega Laura Turri, presidente del Consorzio che riunisce 474 produttori tra le provice di Trento, Verona e Brescia.
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.