Hockey, Knoll: "Stagione che segna un nuovo inizio"
“Una stagione che segna un nuovo inizio”. Queste le parole dell’amministratore delegato e direttore sportivo dell’HCB, Dieter Knoll, nell'incontro con la stampa, che come ogni anno precede l’inizio della stagione sportiva. I Foxes sono nel mezzo della loro preparazione. Oggi i biancorossi se la vedranno in casa dell’HC Gherdeina, poi nel weekend dal 2 al 4 settembre il grande appuntamento con il Südtirol Summer Classic, di scena tra le mura di casa della Sparkasse Arena. Infine il doppio scontro contro il Val Pusteria per l’Alperia Cup (l’8 settembre a Brunico, il 10 settembre a Bolzano), prima dell’esordio in campionato del 16 settembre contro i Pioneers Vorarlberg. A guidare la squadra quest’anno ci sarà il 65enne Glen Hanlon.
Hockey, nei Foxes in arrivo Christian Thomas
L’HCB Alto Adige Alperia chiude il mercato mettendo a segno l’ultimo colpo, in sostituzione dell’infortunato Nick Lappin: la società biancorossa ha trovato l’accordo con il 30enne canadese Christian Thomas, attaccante che può vantare una lunga esperienza nelle migliori leghe di tutto il mondo.
Aumentano in Trentino gli incidenti sul lavoro
Non si arresta il trend di crescita delle denunce di incidenti sul lavoro in Trentino. La conferma arriva dagli ultimi dati Inail disponibili. Tra gennaio e luglio si sono registrati in provincia 4.883 denunce di infortunio rispetto alle 4.226 dello stesso periodo dell’anno precedente. Gli incidenti mortali fino ad oggi sono stati purtroppo 9. I settori in cui si verificano maggiori infortuni sono l’industria e il terziario, in particolare trasporto e magazzinaggio con un aumento del 42%. “Servono azioni che incentivino le aziende ad investire in sicurezza. E serve rafforzare le strutture ispettive” dicono i sindacati
“Abbassiamo le luci”, anche Confcommercio Trentino aderisce alla manifestazione nazionale
“Abbassiamo le luci”: anche Confcommercio Trentino aderisce alla manifestazione nazionale: oggi, 31 agosto, alle 12 anche a Trento le imprese del terziario abbasseranno le luci per 15 minuti per sottolineare la difficile situazione provocata dall’aumento fuori controllo dei costi energetici. “C’è bisogno di disinnescare i rincari quanto prima, per evitare esiti irreversibili sulle aziende ma anche sulle famiglie. Attendere l’autunno potrebbe essere troppo tardi per molte imprese" spiega Confcommercio.
Brennero corridoio verde, approvato il progetto bandiera
Mobilità. Per rendere l’asse del Brennero un corridoio verde, la Giunta provinciale di Bolzano ha approvato il progetto bandiera per la produzione, lo stoccaggio e la distribuzione di idrogeno con due siti produttivi a Bolzano. Il progetto prevede la realizzazione di 14 impianti di rifornimento, l’acquisto di una serie di autobus e di veicoli alimentati a idrogeno e la conversione di veicoli attualmente alimentati a diesel. È fondamentale promuovere la decarbonizzazione su questa importante via di trasporto che attraversa le Alpi e collega i tre Paesi (Italia, Austria, Germania) e, in particolare, sviluppare ulteriormente la mobilità affinché sulla tratta e nelle aree limitrofe possano circolare mezzi a zero emissioni.
Rifugio Pedrotti alla Tosa, un faro per escursionisti
Sarà come un faro per escursionisti e alpinisti. Il rifugio Pedrotti alla Tosa, nel cuore delle Dolomiti di Brenta, a quota 2491 metri, si appresta al restauro. Il progetto che ha vinto il concorso prevede un ampliamento in termini di volume di 134 metri cubi, pari al 5% dell'attuale. Sarà demolito l'attuale tetto e sostituito con uno realizzato con travi pannello, ricoperto da lamiera di colore rosso. E all'ultimo piano ci saranno quattro punti luce che saranno rivolti verso i quattro principali sentieri di accesso. L'idea è di un rifugio che faccia da faro per chi lo raggiunge. Il progetto è stato assegnato sulla base di un bando di concorso che ha raccolto 60 elaborati. Entro la fine dell'anno sarà consegnato il progetto definitivo. L'avvio del cantiere previsto per giugno 2023. Durante i lavori, la Sat cercherà di tenere aperto un punto di ristoro per gli escursionisti.
COP27, cinque giovani partiranno dal Trentino per Sharm el-Sheik
Non a tutti capita di avere l’occasione di vedere e raccontare il dietro le quinte di una Conferenza ONU sul Clima. Quest’anno la COP27 sarà a Sharm el-Sheikh, in Egitto, tra il 6 e il 18 novembre, e l’associazione Viração&Jangada lancia un bando con 5 posti per giovani dai 18 ai 35 anni interessati a seguire la Conferenza delle Parti (COP) della Convenzione delle Nazioni Unite sui Cambiamenti Climatici. Il progetto è promosso dall’Agenzia Provinciale per la Protezione dell’Ambiente (Appa) e realizzato da Viração&Jangada, che da anni si occupa di educomunicazione con una particolare attenzione ai temi ambientali, in collaborazione con il Centro europeo di eccellenza Jean Monnet. È già aperto il bando di selezione dei 5 giovani tra i 18 e i 35 anni che parteciperanno alla COP27. Le iscrizioni vanno inviate entro il 15 settembre alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. L’iniziativa avrà anche una ricaduta locale, perché i giovani saranno coinvolti anche nella redazione della futura “Strategia provinciale di mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici”. Oltre al gruppo che partirà per la COP27 di Sharm el-Sheikh, infatti, in un secondo momento saranno selezionati dei giovani che, in diversi contesti territoriali del Trentino, contribuiranno ad individuare e co-progettare le opportune misure di adattamento ai cambiamenti climatici.
Clima, la Giunta approva il Piano


Prende forma il nuovo “Piano Clima Alto Adige 2040". Oggi, 30 agosto, la Giunta provinciale ha approvato la prima parte generale del Piano Clima. Ora verranno apportate le ultime modifiche al testo. Il documento definitivo sarà presentato la prossima settimana, in occasione delle Giornate della sostenibilità 2022 (Sustainability Days South Tyrol). Il nuovo Piano Clima Alto Adige è una revisione completa del Piano Clima 2050 del 2011 e contiene "obiettivi molto ambiziosi, decisioni responsabili e coraggiose per raggiungere la neutralità climatica".





Vincolo di tutela storico-artistica per Villa Gasteiger a Bolzano
Sottoposto a vincolo diretto di tutela storico-artistica villa Gasteiger a Bolzano. Lo ha deciso la Giunta provinciale di Bolzano. Si tratta di una casa d’abitazione di tre piani con parco, costruita nel 1902 nell’angolo Sud-Ovest della cosiddetta “Città Nuova”, per il committente bolzanino Oswald Gasteiger. Nella facciata principale rivolta verso Est con i due frontoni trasversali si riconoscono, secondo la motivazione elaborata dalla Soprintendenza ai Beni culturali, i tratti della casa borghese di grande pregio di un tempo, in particolare nella zona di ingresso con il timpano triangolare decorato e negli ornamenti floreali a bassorilievo conservati pressoché intatti. Dopo l’acquisizione da parte della Società Trentina di Elettricità negli anni Venti del XX secolo la Villa Gasteiger divenne nel dopoguerra sede della società elettrica di Stato Enel.
Calcio, il nuovo tecnico Bisoli: "Obiettivo salvezza"
“Obiettivo salvezza, fosse anche all’ultimo minuto dell’ultima partita”. Si è presentato così in conferenza stampa Pierpaolo Bisoli, il nuovo responsabile tecnico del L’F.C. Südtirol. Il tecnico, 55enne,  si è legato all’FCS con un contratto annuale, vale a dire fino al 30 giugno 2023 con opzione per il secondo anno. Pierpaolo Bisoli, nato a Porretta Terme (Bologna) il 20 novembre 1966, da calciatore ha giocato nel ruolo di centrocampista con diverse squadre, tra le altre il Cagliari, con cui ha disputato anche la Coppa Uefa 1993-1994. Ha iniziato la sua carriera da allenatore come vice di Dino Zoff nella stagione 2004-2005 alla Fiorentina in Serie A.
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.