Minacciati con la pistola
Mercoledì, 24 Aprile 2019 14:29
Mentre tagliavano legna nei boschi di Pinè, in Trentino, due amici sono stati improvvisamente avvicinati da un uomo che, dopo avergli puntato contro una pistola, gli ha urlato di andarsene perché infastidito dalla loro attività. Intimoriti sia dall'arma che dai modi aggressivi dello sconosciuto, i due si sono allontanati velocemente e hanno poi deciso di raccontare l'episodio ai carabinieri di Baselga.
I militari, fatto i dovuti accertamenti, non ci hanno messo molto ad individuare il presunto responsabile dell'intimidazione, un italiano 55enne. In casa i carabinieri gli hanno trovato una pistola da softair riposta in un armadio, che è sequestrata. Condotto in caserma, il 55enne ha confermato di aver minacciato i due perché disturbavano il suo riposo.
L'uomo è stato denunciato per minacce
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.